FENAILP Campania COVID-19: Per la Fenailp ed il Governatore De Luca se i limiti fissati per la riapertura dei ristoranti ed i balneari sono quelli ipotizzati non riapriranno le attività più della metà degli operatori soprattutto nella fascia costiera

Se le ipotesi di rimodulazione delle misure contenitive nel settore della ristorazione, emanate dall' INAIL dovessero essere confermate dal Governo Nazionale, in Costiera Amalfitana e non solo, sarebbero pochissimi i ristoratori che potrebbero riaprire. Così Franco Florio, Delegato FENAILP di Amalfi e Responsabile Nazionale del settore degli Esercizi Pubblici e Turistici della Federazione Nazionale Autonoma Imprenditori e Liberi Professionisti.
Di questo avviso è anche il Governatore della Campania
Vincenzo De Luca, De Luca, che ha sollecitato il Governo ad accelerare al massimo i tempi, per l’invio dei protocolli di sicurezza, ad oggi ancora non ufficializzati, al fine di consentire agli operatori, in particolare ristoratori e balneari, i tempi necessari per preparare i propri locali e le proprie attrezzature in modo da poter riprendere le attività. I limiti fissati, di cui si sente parlare, afferma il Governatore De Luca, impediscono la riapertura di oltre la metà degli operatori e non tiene conto delle specificità della nostra regione in particolare per la balneazione e larga parte della ristorazione, con una fascia costiera completamente diversa da quella del nord.

TOP