Fenailp Metropolitana di Bari: A Gravina di Puglia “Io Apro” manifestazione di protesta contro il perdurare della chiusura delle attività commerciali

Stamattina si è tenuta anche a Gravina in Puglia la manifestazione pacifica "Io Apro", sostenuta anche da Fenailp Bari metropolitana; hanno aderito diverse categorie, quelle maggiormente colpite dalle chiusure imposte dai diversi decreti e DPCM.

Tutti hanno espresso la volontà di riaprire in sicurezza, perché vogliono lavorare alla pari con le altre categorie. Hanno investito per la sicurezza e non si capisce perché alcune categorie non sono mai state chiuse ed altre invece si. Chiediamo alle Istituzioni tutte, di rivedere le regole e di farci riaprire perché il lavoro ci può salvare da una chiusura per sempre. Ormai siamo stanchi di dover aspettare ristori-sostegni che arrivano con il contagocce, arrivano in ritardo e sono insufficienti, perché non bastano neanche per pagare le imposte e le tasse fisse. Chiediamo di riaprire in sicurezza e di lavorare, perché è un nostro diritto.

Bar, ristoranti, centri estetici, parrucchieri, abbigliamento, calzature, pelletteria, accessori, filiera turistica, fiere, wedding e comparto sport, sono chiusi. Ma altre categorie come Farmacie, supermercati, ferramenta, tabaccai, banche, poste, sono aperti e comunque con assembramenti fuori dai locali. Il Covid non si sconfigge in questo modo, con alcuni aperti e altri no.

Chiediamo di riaprire in sicurezza per farci vivere, per pagare quello che lo Stato, le Regioni e i Comuni ci chiedono come tributi, tasse, imposte che non sono diminuite. Il lavoro è diminuito dal 2020. Lo Stato ci faccia riaprire e i ristori-sostegni, a noi dovuti, può utilizzarli per aumentare i servizi sanitari, per comprare vaccini, per contrastare la pandemia. Ora Basta. Io Riapro.

TOP