Un milione di lavoratori a rischio con il via ai licenziamenti

Il divieto di licenziare si concluderà il prossimo 31 dicembre anche se, almeno per procrastinare eventuali emergenze occupazionali, il Governo, nella prossima manovra di bilancio, potrebbe inserire l’opportunità di fruire di altre 18 settimane di Cig Covid, un provvedimento da 5 miliardi di Euro, da utilizzare anche retroattivamente tra novembre e dicembre e destinato prevalentemente ai settori più colpiti dal blocco delle attività produttive tra cui ristorazione, turismo e fashion

Le organizzazioni sindacali del lavoratori hanno tuttavia già valutato tale misura insufficiente a fronteggiare un eventuale collasso occupazionale che potrebbe tradursi nella scomparsa di 1 milione di posti di lavoro.

TOP