RECESSO LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE, NECESSARIO IL PREAVVISO

Con Sentenza 19 luglio 2022, n. 2902, il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha stabilito che, in caso di recesso anticipato del contratto di locazione relativo ad un immobile commerciale, anche in presenza di gravi motivi, l'art. 27, comma 8, L. 392/1978 obbliga il conduttore:

  • rispettare comunque un preavviso di 6 mesi;

  • al pagamento dei canoni relativi al predetto periodo. 

In particolare, il recesso produce effetti giuridici alla scadenza del termine di preavviso (6 mesi) e, pertanto, il conduttore deve corrispondere i canoni di locazione fino alla cessazione “de iure” del preavviso.

TOP