PUBBLICO IMPIEGO PRIVATIZZATO: NON SI PUÒ LICENZIARE IL DIPENDENTE PART-TIME CHE RIFIUTA DI PASSARE AL FULL-TIME

Se non sussistono altri motivi obiettivi, non può essere licenziato, né per giusta causa, né per giustificato motivo oggettivo, il dipendente part-time che si rifiuta di passare al full-time, ciò neanche nel pubblico impiego privatizzato. È quanto stabilito dalla Corte di Cassazione con sentenza n. 15999 del 18 maggio 2022.

TOP