Liquidata l'indennità una tantum COVID-19 prevista dal Decreto Sostegni

L'INPS, con il Messaggio n. 1452 del 2021, comunica l'avvenuta liquidazione dell'indennità una tantum, prevista dal Decreto Sostegni, con liquidazione automatica per quei soggetti già beneficiari delle indennità Covid-19 assegnate dai Decreti Rilancio e Ristori.

L'indennità, pari a 2.400 euro, spetta ai lavoratori stagionali ed ai lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali; ai lavoratori dipendenti stagionali appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali; ai lavoratori intermittenti; ai lavoratori autonomi occasionali; ai lavoratori incaricati alle vendite a domicilio; ai lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali, ed ai lavoratori dello spettacolo.

TOP