In ginocchio il fitness

Le lente sotto la quale il Governo ha posto centri fitness, palestre e strutture simili, chiamati peraltro entro la prossima settimana ad adeguarsi ai protocolli sanitari pena la chiusura, sta mettendo in seria difficoltà anche i molti operatori del settore che hanno già provveduto agli adempimenti previsti.

Corsi annullati per mancanza di iscrizione e scarse presenze, potrebbero determinare in molte palestre italiane lo stop di molte attività del comparto che, sino ad oggi, non hanno peraltro beneficiato di alcuna misura di supporto economico.

TOP