Autorizzazione per videosorveglianza in azienda – Cosa devi sapere

Tutte le aziende con dipendenti devono richiedere l'autorizzazione alla DTL territoriale prima di attivare un impianto di videosorveglianza. 

Sempre più forte è l’esigenza di tutelare il proprio patrimonio aziendale da tentativi di furto o da atti vandalici. A tal fine molte aziende installano sistemi di videosorveglianza. Non tutti sanno però che, in presenza di lavoratori, occorre richiedere un’apposita autorizzazione, prima dell’attivazione dell’impianto di videosorveglianza, alla Direzione Provinciale del Lavoro.

E’ importante che l’autorizzazione venga richiesta prima dell’attivazione dell’impianto perché in caso di Ispezione dell’Organo di Vigilanza si può incorrere in sanzioni per la violazione dell’art. 4 della Legge n. 300/70. Proprio la Legge 300/70 (Statuto dei Lavoratori Norme sulla tutela e libertà dei lavoratori) e il nuovo GDPR UE 2016/679 (Regolamento Europeo Protezione Dati – Privacy) fissano regole ben precise per l’installazione di impianti di videosorveglianza in presenza di lavoratori.

L’autorizzazione va richiesta SOLO in presenza di lavoratori. In qualunque caso occorre segnalare la presenza dell’impianto di videosorveglianza sia all’interno che all’esterno dell’attività con appositi cartelli.

TOP