Slitta a venerdì l’attuazione del nuovo DPCM

Il governo - dopo una giornata di tira e molla con le Regioni - ha deciso di dare tempo alle attività economiche di adeguarsi alla nuova normativa

«Tutte le nuove misure previste dall’ultimo Dpcm – quelle riservate alle aree gialle, arancioni e rosse – saranno in vigore a partire da venerdì 6 novembre». La decisione del governo è arrivata – con una nota di Palazzo Chigi – per consentire a tutti di disporre del tempo utile per organizzare le proprie attività e per definire con certezza quali saranno le regioni rosse, arancioni e gialle con tutte le misure che ne conseguono.

Il dpcm era stato firmato nella notte tra martedì e mercoledì e per tutta la giornata di oggi si è protratto un braccio di ferro con alcuni governatori sulla precisa collocazione del proprio territorio nelle tre fasce previste dalla nuova normativa anti-covid.

TOP