Sì alla NASpI anche dopo risoluzione consensuale

L'INPS, è intervenuto in merito alla possibilità, introdotta dal Decreto Agosto, di beneficiare dell'indennità di disoccupazione NASpI nei casi di risoluzione del rapporto di lavoro a seguito di accordo collettivo aziendale.

A tal proposito, l'Istituto ha precisato che i divieti e le sospensioni dei licenziamenti collettivi e dei licenziamenti per giustificato motivo oggettivo non si applicano in caso di accordo collettivo aziendale che incentivi la risoluzione del rapporto di lavoro, per quei soli lavoratori che abbiano aderito all'accordo di risoluzione consensuale. Pertanto, in presenza degli altri presupposti legali, tali lavoratori hanno diritto ad accedere alla NASpI.

TOP