Procedura semplificata di comunicazione dello smart working fino al 15 ottobre

Il Consiglio dei Ministri, nella seduta n. 59 del 30 luglio 2020, ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti connesse con la scadenza della dichiarazione di emergenza epidemiologica da COVID-19 deliberata il 31 gennaio 2020, prorogando così dal 31 luglio al 15 ottobre 2020, le disposizioni di cui ai Decreti Legge nn. 19 e 33/2020 che consentono di adottare specifiche misure di contenimento dell’epidemia.

Il decreto, tra gli altri temi, interviene per la proroga dei termini di talune specifiche misure, tra cui la possibilità di effettuare lo smart working in forma semplificata, prescindendo dall'accordo individuale.

Per la piena attuazione di quanto sopra si attende la pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale.

TOP