Nuovo DPCM le misure annunciate dal Premier Conte oggi alla Camera ed al Senato – Regioni divise in tre fasce

Il premier ha illustrato i nuovi provvedimenti alla Camera, e al Senato. La firma sul nuovo decreto dovrebbe arrivare martedì. Gli interventi saranno diversificati e mirati nei vari territori.

Conte ha illustrato che nel Dpcm saranno indicate 3 aree con tre scenari di rischio con misure via via più restrittive". L'inserimento di una Regione in una delle fasce avverrà "con un'ordinanza del ministro della Salute".

Questi scenari dovranno tener conto - ha spiegato il premier - dell'indice di replicabilità del virus, dei focolai e della situazione dell'occupazione dei posti letto negli ospedali

LE TAPPE DELLA PANDEMIA

Il premier Conte ha spiegato che "ci sono specifiche criticità in Regioni e province autonome" e che quindi le misure sono state modulate "sulle differenti criticità" delle Regioni "L'rt nazionale è a 1,7 ma in alcune regioni ovviamente il dato è superiore. Esiste un'altra probabilità che 15 regioni superino le soglie critiche nelle aree delle terapie intensive e delle aree mediche nel prossimo mese", ha specificato Conte.

Nel dettaglio il nuovo Dpcm conterrà:

PREVISTA L'INTERRUZIONE DELLA MOBILITÀ VERSO REGIONI CON "ELEVATI COEFFICIENTI DI RISCHIO"

prevista l'interruzione della mobilità verso regioni con "elevati coefficienti di rischio" salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.

LIMITI DI CIRCOLAZIONE DURANTE LA SERA

Ci saranno anche limiti alla circolazione delle persone di sera, ma il premier Conte non ha specificato l'orario e ha parlato genericamente di "tarda serata"

LEZIONI A DISTANZA PER LE SCUOLE SUPERIORI

Nel Dpcm si prevede «anche integralmente la didattica a distanza per le scuole di secondo grado. Lo annuncia il premier Giuseppe Conte alla Camera.

CHIUSI MUSEI E MOSTRE, E I CENTRI COMMERCIALI NEI FINE SETTIMANA E NEI GIORNI FESTIVI

Per l'intero territorio nazionale intendiamo intervenire solo con alcune specifiche misure che contribuiscano a rafforzare il contenimento e la mitigazione del contagio. Chiudiamo nei giorni festivi e prefestivi i centri commerciali ad eccezione di negozi alimentari parafarmacie e farmacie, edicole e tabacchi.

chiusi i corner per le scommesse e giochi ovunque siano. Inoltre, di fronte ad un nuovo decreto ancora più restrittivo su slot e sale scommesse, l'Agenzia per le Dogane e Monopoli sta valutando la possibilità di sospendere anche Lotto e Superenalotto. Secondo quanto si apprende, infatti, le lotterie potrebbero subire un secondo storico stop dopo quello già avvenuto durante la fase acuta del coronavirus, a fine marzo

VIENE DISPOSTA LA LIMITAZIONE DELLA CAPIENZA SUI TRASPORTI PUBBLICI AL 50%.

Sarà disposta la limitazione della capienza sui Trasporti Pubblici al 50%.

Conte ha anche affrontato l'argomento dei tamponi: "Arcuri ha acquistato 10 milioni di test rapidi in modo da ridurre le quarantene. È stata avviata una richiesta per tamponi molecolari che porterà 250 mila tamponi molecolari al giorno. In questo modo aumenterà lo screening della popolazione italiana fino ad arrivare a 350 mila test al giorno, con uno scenario avverso disporremo anche di personale militare".

Poi, il premier, ha lanciato un appello: “Rivolgo ancora un invito alle forze e alle energie del Paese, restiamo unti in questo drammatico momento in nome dell'unità e dei valori che sono alla base della nostra Costituzione".

TOP