Lavoratori che svolgono attività sindacale in presenza hanno diritto al premio di 100 euro

Il premio di 100 euro previsto dall'art. 63 del DL n. 18/2020 per i lavoratori che hanno prestato attività lavorativa durante il mese di marzo 2020 spetta anche a coloro che, durante tale periodo, hanno svolto attività sindacale "in presenza".

In particolare, l'Agenzia precisa che lo svolgimento di attività sindacale non osta al riconoscimento dell'incentivo economico sopraccitato qualora:

in caso di convocazione dell'amministrazione, i dipendenti in distacco o in permesso sindacale risultino presenti in ufficio;

nel caso di attività svolta presso la sede sindacale o in altri luoghi, il sostituto d'imposta acquisti la documentazione finalizzata all'attestazione della presenza in tale modalità e funzione.

TOP