Istruzioni operative per l'esonero contributivo in alternativa alla CIG

L'INPS, con il Messaggio n. 4254 del 13 novembre 2020, ha fornito le indicazioni operative per la richiesta di autorizzazione e per la corretta esposizione nel flusso Uniemens dei dati relativi all'esonero contributivo concesso alle aziende in alternativa alla cassa integrazione.

I datori di lavoro dovranno inoltrare, tramite la funzionalità "Contatti" del Cassetto previdenziale alla voce "Assunzioni agevolate e sgravi - Sgravio Art. 3 del DL 14 agosto 2020, n. 104", un'istanza di attribuzione del codice di autorizzazione "2Q", che assume il nuovo significato di "Azienda beneficiaria dello sgravio art.3 DL 104/2020" nella quale autocertificano:

• le ore di integrazione salariale fruite dai lavoratori nei mesi di maggio e giugno 2020 riguardanti la medesima matricola;

• la retribuzione globale che sarebbe spettata ai lavoratori per le ore di lavoro non prestate;

• la contribuzione piena a carico del datore di lavoro calcolata sulla retribuzione di cui al punto precedente;

• l'importo dell'esonero.

TOP