Ispettorato Nazionale del Lavoro: Chiarimenti sul divieto di licenziamento

L’INAIL, con nota del 24 giugno 2020, fornisce chiarimenti in ordine alla questione attinente l’esatta individuazione dell’ambito applicativo dell’art. 46 del D.L. n. 18/2020, con specifico riferimento alle ipotesi di licenziamento per sopravvenuta inidoneità̀ alla mansione.

Il legislatore ha inteso conferire alla norma un carattere generale, con la conseguenza che devono ritenersi ricomprese nel suo alveo tutte le ipotesi di licenziamento per giustificato motivo oggettivo ai sensi dell’art. 3 della L. n. 604/1966, e quindi anche la sopravvenuta inidoneità̀ alla mansione essendo tale fattispecie ascrivibile a licenziamento per giustificato motivo oggettivo.

TOP