Internet e pc, in arrivo il bonus da 500 euro

Ad annunciarlo è stata Paola Pisano, ministro dell'Innovazione. Il bonus spetta alle famiglie a basso reddito e sarà diviso in due parti per Isee sotto i 20mila euro

VOUCHER 500 EURO INTERNET E PC

Saranno presto a disposizione i voucher internet e pc del valore di 500 euro per l'acquisto di abbonamenti internet e per i computer in comodato d'uso. Ad annunciarlo è stata Paola Pisano, ministro dell'Innovazione. Il bonus da 500 euro spetta alle famiglie a basso reddito e sarà diviso in due parti per Isee sotto i 20mila euro. Dall'incentivo non saranno esclusi gli acquisti diretti di device ma soltanto per piani di connettività e comodato d'uso. Le risorse stanziate corrispondono a 350 milioni di euro e valgono per chi ha un Isee tra i 20 e i 50mila euro. Per le imprese ci sono altri 600 milioni, sempre per una connessione internet veloce. L'importo del voucher può andare da 500 a 2mila euro in caso di connessione in fibra.

BONUS INTERNET E ISEE

Il bonus potrà arrivare fino 500 euro, se a richiederlo saranno le famiglie con un Isee al di sotto di 20.000 euro. Potrà essere utilizzato: per 200 euro per la connettività Internet e, in caso, per chi ne facesse richiesta, con ulteriori 300 per computer in comodato d'uso. Ma non è tutto: sono state avviate le procedure di autorizzazione da parte dell'Ue. L'obiettivo sarebbe un voucher di 200 euro per i servizi di connettività per le famiglie fino ad un massimo di 50.000 euro per l'acquisto di servizi Internet veloci. Per le imprese invece si tratterebbe di un voucher il cui valore potrebbe variare dai 500 euro ai 2.000 nel caso attivino le connessioni in fibra.

VOUCHER 500 EURO, COME RICHIEDERLO

Per richiedere il voucher servirà rivolgersi all'operatore di telecomunicazioni. Il bonus non sarà ottenuto direttamente dall'utente finale ma dovrà presentare la richiesta al suo operatore, al quale toccherà eludere le pratiche stabilite. Gli operatori dovranno essere registrati al portale di Infratel Italia. Gli utenti finali, beneficiari del voucher dovranno sempre interfacciarsi con gli operatori attraverso i canali di vendita presentando un'autocertificazione che attesti i requisiti Isee. Sarà l'operatore quindi a erogare il bonus come sconto sul canone o sull'eventuale costo di attivazione, fornendo il router e il computer o il tablet scelto.

TOP