Il Governatore della Sicilia Nello Musumeci incontra i vertici della Fenailp Ambulanti: “Saranno riaperti da subito i mercati”

L'appello di pochi giorni fa del Presidente della Fe.N.A.I.L.P. Ambulanti, Iano Coco, non è andato inascoltato.

L’associazione di categoria del settore ambulante, aveva chiesto alle Istituzioni e al Governatore della Sicilia Nello Musumeci, un intervento immediato per la riapertura dei mercati, anche per il comparto non alimentare, con le necessarie accortezze e nel pieno rispetto dei protocolli".

All’indomani della firma del Ministro della Salute Roberto Speranza al Dpcm che ha reso la Regione Siciliana Zona Gialla, il Governatore Nello Musumeci ha incontrato a Catania i vertici della FENAILP Ambulanti.

È stato un incontro importante, ha sostenuto il Presidente della Federazione degli Operatori sulle Aree Pubbliche Iano Coco. Il Governatore Musumeci, ha dato la Sua parola che nella giornata di Lunedì, invierà a tutti i Sindaci dei Comuni della Sicilia una lettera nella quale li esorterà ad aprire i mercati rionali.

E’ un risultato importantissimo spiega Coco che, a nome di tutte le migliaia di Ambulanti Siciliani e delle loro famiglie, ringrazia il Governatore Musumeci.

Il commercio ambulante sta vivendo una situazione molto difficile, in Sicilia in modo particolare. Dopo il primo lockdown e le poche riaperture nei mesi estivi con tutte le difficoltà connesse, gli operatori del settore non alimentare sono stati nuovamente costretti alla chiusura, come altri esercenti in sede fissa, con ripercussioni pesanti sulla vita di migliaia di famiglie.

“Abbiamo sempre fatto la nostra parte, afferma il Presidente Iano Coco, nello spirito di servizio che da sempre ci rappresenta, pertanto, è stato fondamentale quest’oggi incontrare il Presidente Musumeci che, dopo quanto affermato a favore della nostra Categoria, ha dato alle migliaia di imprese su area pubblica della Sicilia, una prospettiva certa e di grande aiuto.

Riaprire da subito le nostre Attività è fondamentale in quanto, cercheremo almeno di salvare gli incassi del periodo natalizio. Ovvio che andranno rispettate tutte le norme per la tutela della salute, sia dei lavoratori del settore che dei clienti, ma le imprese devono ripartire e possono farlo in completa sicurezza, come hanno dimostrato da maggio.

I mercati, continua il Presidente della Fenailp Ambulanti, come ho già avuto modo di dire, paradossalmente sono luoghi tra i più sicuri visto che si svolgono all’aria aperta, se si aggiunge l’applicazione delle norme stabilite nei protocolli di apertura, il rischio è veramente ridottissimo. Casomai, si aumentino i controlli per isolare chi eventualmente non rispetta le regole.

TOP