Governo: Modifiche al DL Rilancio su CIG - Anticipo delle 4 settimane di settembre

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un atteso decreto-legge che introduce ulteriori misure urgenti in materia di trattamento di integrazione salariale, tra cui la previsione che, in deroga alla normativa vigente, i datori di lavoro che abbiano fruito del trattamento di integrazione salariale ordinario, straordinario o in deroga, per l’intero periodo precedentemente concesso, fino alla durata massima di quattordici settimane, possano fruire di ulteriori quattro settimane anche per periodi decorrenti prima del 1° settembre 2020. Resta ferma la durata massima di diciotto settimane, considerati cumulativamente i trattamenti riconosciuti.

TOP