Differimento dei termini decadenziali dei trattamenti di integrazione salariale COVID-19 - indicazioni INPS

In attesa della pubblicazione di un'apposita circolare con le istruzioni operative, l'INPS, con Messaggio n. 4222 dell'11 novembre 2020, ha fornito indicazioni sul differimento al 15 novembre 2020 dei termini decadenziali relativi ai trattamenti connessi all'emergenza epidemiologica da COVID-19, introdotto dall'art. 12 del DL n. 149/2020 (cd. Decreto "Ristori bis").

In particolare, l'Istituto precisa che le Strutture territoriali provvederanno alla definizione delle relative istanze (ad esempio, domande di trattamenti con inizio del periodo di sospensione o di riduzione dell'attività lavorativa ad agosto 2020), trasmesse dalle aziende oltre il termine del 30 settembre 2020, purché pervenute entro il 15 novembre 2020.

TOP