COVID-19: Emilia Romagna - Autorizza le vendite promozionali prima dei saldi

Regione Emilia-Romagna sospende per il 2020 il divieto di effettuare vendite promozionali nei trenta giorni precedenti i saldi estivi. Il provvedimento è stato preso nell’ultima riunione dell’Assemblea Legislativa regionale.

"È stata una scelta di buon senso e di buona politica che ci auguriamo possa dare un respiro importante ai consumi per fronteggiare la crisi del sistema economico del territorio causata dall’emergenza epidemiologica legata al Covid-19 e favorire la ripresa delle attività commerciali e degli acquisti da parte dei consumatori ha dichiarato Sabato Pecoraro Presidente Nazionale FENAILP, l’auspicio e che anche altre regioni possono adottare il provvedimento preso dalla Regione Emilia Romagna. È necessario affrontare in modo unitario tutto ciò che possa garantire l’interesse dei consumatori e favorire la ripresa del commercio e fare una riflessione per rivedere date e modalità dei saldi tenendo conto dei cambiamenti climatici”.

TOP