COVID-19: Contributi a Fondo Perduto Regione Friuli Venezia Giulia – Domande dal 10 giugno

La Regione FVG ha definito criteri e modalità per la concessione di contributi (tra 500 e 4000 euro*) a ristoro dei danni causati dall’emergenza COVID-19 a sostegno delle imprese.

Le domande potranno essere presentate dal 10 giugno 2020 a partire dalle ore 8:00 e fino al 26 giugno 2020 ore 20:00.

BENEFICIARI

  • Strutture ricettive turistiche, commerciali, artigianali nonché dei servizi alla persona (si rimanda all’elenco completo dei codici ATECO)
  • Le strutture ricettive turistiche e gli esercizi commerciali e artigianali e i servizi connessi a tali settori oggetto di contributo devono avere sede legale e sedi operative sul
    territorio regionale; le attività di prestazione di servizi alla persona devono essere svolte sul territorio regionale medesimo.
  • ATTENZIONE – il codice ATECO di riferimento è il codice primario/prevalente

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda di contributo dovrà essere trasmessa tramite il sistema Istanze On Line a cui si accede ESCLUSIVAMENTE previa autenticazione “forte” con una delle seguenti modalità:

  • SPID-Sistema pubblico di identità digitale (se volete attivare ORA una identità SPID: https://www.spid.gov.it/)
  • CIE-Carta di identità elettronica
  • CNS-Carta nazionale dei servizi
  • Carta regionale dei Servizi

NOTA BENE

  1. ricordati di verificare l’ammissibilità del tuo codice ATECO
  2. acquista una marca da bollo da 16€ prima di presentare la domanda
  3. assicurati che la tua CNS/SPID/CRS sia funzionante e abbia i certificati ancora validi
  4. il link per la presentazione della domanda sarà attivo al seguente indirizzo (nella colonna destra) a partire dalle 8.00 del 10 giugno:

http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/economia-imprese/turismo/FOGLIA4/

È eventualmente ammessa la presentazione da parte di un soggetto delegato con PROCURA.

 

INTENSITA’ DEL CONTRIBUTO*

RICEZIONE E TURISMO

Strutture ricettive alberghiere

4.000 euro

Campeggi, villaggi turistici, marina resort

4.000 euro

Agriturismi

1.400 euro

Parchi tematici

4.000 euro

Bed and breakfast

700 euro

Affittacamere

700 euro

Rifugi alpini, rifugi escursionistici e bivacchi

1.400 euro

Agenzie di viaggio e tour operator

1.400 euro

Guide turistiche

500 euro

Guide alpine, speleo, naturalistiche

500 euro

Accompagnatori turistici

500 euro

COMMERCIO E ARTIGIANATO

Ristoranti

1.400 euro

Bar/gelaterie/pasticcerie

1.400 euro

Commercio ambulante

1.000 euro

Taxi e NCC (auto)

700 euro

Agenti di commercio

500 euro

Attività sportive (comprese palestre)

1.400 euro

Scuole guida

1.400 euro

Gestori carburante

1.400 euro

Manutenzione e riparazione di autoveicoli

700 euro

NCC (bus)

1.400 euro

Agenzie immobiliari

1.400 euro

Estetica e benessere

1.400 euro

Laboratori artigianali

700 euro

Commercio al dettaglio diverso dal commercio di generi alimentari

1.400 euro

 

TOP