Bonus INPS: Arrivano altri 1.000 euro entro il 15 dicembre

Buone notizie per quanti non abbiano ancora richiesto il bonus Covid Inps da 1.000 euro, quello erogato grazie al Decreto Agosto. L'istituto di previdenza ha riaperto le domande e ci sarà la possibilità di presentarle fino al 15 dicembre 2020. La proroga del termine è contenuta all'interno del Decreto Ristori Quarter e adesso è arrivata la conferma da parte della stessa Inps: è stato riattivato il servizio online per presentare la domanda.

Buone notizie per quanti non abbiano ancora richiesto il bonus Covid Inps da 1.000 euro, quello erogato grazie al Decreto Agosto. L'istituto di previdenza ha riaperto le domande e ci sarà la possibilità di presentarle fino al 15 dicembre 2020. La proroga del termine è contenuta all'interno del Decreto Ristori Quarter e adesso è arrivata la conferma da parte della stessa Inps: è stato riattivato il servizio online per presentare la domanda. L'Inps ha confermato la proroga dei termini per il cosiddetto bonus Covid tramite il messaggio 4589 del 4 dicembre 2020.

Sulle modalità di erogazione di questa sorta di bonus covid Inps da 1.000 euro è necessario fare un po' di chiarezza. La misura è riservata ai lavoratori che sono stati particolarmente danneggiati dall'emergenza economica innescata dal coronavirus ed è destinata, in particolare, a quanti stiano operando nel settore del turismo e dello spettacolo. Il problema, però, al momento è che si sarebbe creato un rebus difficile da decifrare.

BONUS INPS 1.000 EURO: TUTTE LE INDICAZIONI!

Proprio per andare incontro agli utenti l'Inps ha fornito alcuni chiarimenti sul bonus 1.000 euro. Proprio grazie all'informativa contenuta all'interno del messaggio n. 4589 del 4 dicembre 2020, sono stati forniti tutti i chiarimenti e le indicazioni che derivano dal Decreto Ristori Quarter, ma soprattutto l'Inps ha cercato di far ordine tra le date ed i termini di presentazione della domanda. In altre parole si è chiarito entro quando è possibile presentare la domanda ed inoltrare le richieste di accredito tra i servizi online, che sono attivi e tra quelli che sono stati riattivati proprio in questi giorni.

Diciamo che l'informazione più importante che ci è arrivata in questi giorni riguarda proprio la data del 15 dicembre 2020: questo termine è stato confermato per richiedere l'indennità Covid. La stessa data, ricordiamo, è stata inserita all'interno del DL numero 157 del 2020. Questa è una conferma molto importante, perché non era scontata. Il termine ultimo entro il quale richiedere il bonus Inps da 1.000 euro previsto dal Decreto Ristori prevedeva come data il 18 dicembre 2020. Quindi avrebbe concesso più tempo. Ma la vera novità, senza dubbio quella più importante, riguarda l'accesso al bonus 1.000 euro previsto dal Decreto Agosto, i cui termini erano scaduti il 13 novembre 2020. In questo caso viene stabilito:

Le indennità di cui all’articolo 9 del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104, convertito con modificazioni dalla legge 13 ottobre 2020, n. 126, possono essere richieste, a pena di decadenza, entro quindici giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto.

In estrema sintesi, questo significa che le richieste, che erano state bloccate a novembre vengono sbloccate. Il servizio di richiesta è quindi di nuovo attivo.

BONUS INPS 1.000 EURO: SI POSSONO PRESENTARE LE DOMANDE!

Quindi diciamolo pure chiaramente. Sono riaperte le domande, la nuova scadenza è per il 15 dicembre 2020. L'unica grande pecca che possiamo registrare è che al momento manchino chiare indicazioni. Il messaggio Inps recita infatti:

il rilascio del nuovo servizio verrà reso noto con apposita comunicazione sul sito dell’Istituto.

Quindi proviamo a chiarire cosa ci possiamo aspettare cosa potrebbe arrivare nelle prossime ore e nei prossimi giorni.

• bonus 1.000 euro: il servizio è attivo. I lavoratori autonomi, gli stagionali e gli operatori dello spettacolo e del turismo possono richiederlo;

• articolo 9 DL 104 del 2020: il servizio risulta essere attivo in seguito alle novità del Decreto Ristori quater;

• articolo 15 DL numero 137 del 2020: il servizio risulta essere attivo;

• articolo 9 DL numero 157 del 2020: il servizio non è ancora stato attivato.

Dobbiamo, ovviamente, in questa sede, sottolineare che quanti abbiano il diritto per poter richiedere il bonus 1.000 euro è meglio che lo facciano con una certa rapidità.

INPS: È POSSIBILE FARE RICHIESTA!

Tirando un po' le somme di quanto sta accadendo, questo significa che quanti decidessero di collegarsi al portale dell'Inps potranno fare richiesta delle seguenti indennità:

• bonus previsto dal Decreto Interministeriale del 13 luglio 2020, riservato ai lavoratori del settore del turismo e degli stabilimenti termali;

• bonus previsto all’allegato 1 del DPCM 1° marzo 2020, a seguito dell’emergenza sanitaria, riservato ai lavoratori che hanno sospeso l'attività;

• bonus per i lavoratori autonomi ivi compresi i titolari di attività di impresa;

• Liberi professionisti;

• Indennità per il mese di maggio prevista dal «DL Rilancio» in favore dei pescatori autonomi, ivi compresi i soci di cooperative;

• Indennità onnicomprensiva prevista dall’art.9 del DL 104/2020;

• Indennità per i mesi di giugno e luglio prevista dall’articolo 10 del DL 104 del 14 agosto 2020 in favore dei lavoratori marittimi.

TOP