Black Friday e Cyber Monday, le regole per evitare le truffe

Per vivere occasioni e sconti sugli acquisti è importante farlo in assoluta serenità, senza il pericolo di incappare in pericolose truffe. Sarà più semplice, rispettando oltre al buon senso, alcune semplici regole:

- Diffidare di offerte troppo allettanti per essere vere: comprare solo negozi online conosciuti o la cui affidabilità può essere verificata cercando su Google le opinioni di altri clienti. Nel sito deve essere indicata l'identità del venditore e i recapiti fisici In caso di dubbi o perplessità, non esitare a contattare il venditore per avere chiarimenti.

- Prima di acquistare, verificare che il pagamento sia sicuro (l'indirizzo del negozio online deve contenere il lucchetto e iniziare con https) e controllare le opzioni di pagamento, le spese di spedizione e se ci sono eventuali altri costi aggiuntivi. Il termine di consegna del prodotto non deve superare i 30 giorni.

- Diffidare di chi chiede un servizio di trasferimento di denaro o un bonifico bancario. Meglio usare la carta di credito o servizi di pagamento come Paypal, si è più protetti e con più possibilità di riavere i soldi indietro.

- Pagare solo attraverso un dispositivo sicuro, tenendo aggiornati il sistema operativo e il software di sicurezza.

- Se la procedura di pagamento si interrompe, stampare la pagina del sito e inviarla a venditore, banca e a chi ha emesso la carta di credito, segnalando che non c'è stato l'acquisto e non è dovuto

alcun addebito.

- Dopo l'acquisto, verificare scontrini e ricevute per avere certezza che l'importo addebitato sia corretto.

- Tutti i prodotti acquistati online sono coperti dalla cosiddetta garanzia di conformità, a carico del venditore. Ha una durata di 24 mesi e garantisce, in caso di malfunzionamento, la riparazione o la

sostituzione del prodotto senza spese per l'acquirente. Difetti o non conformità rispetto a quanto promesso dal venditore o indicato dall'etichetta o dallo spot pubblicitario devono essere contestati entro 2 mesi dalla scoperta.

- Per gli acquisti online si può esercitare il diritto di recesso e chiedere il rimborso entro 14 giorni dal ricevimento della merce.

In caso di ripensamento, le spese di spedizione sono a carico dell'acquirente, in caso di prodotti difettosi o diversi da quelli realmente acquistati le spese sono a carico del venditore.

- SEGNALARE SEMPRE ALLA POLIZIA POSTALE QUALSIASI TENTATIVO SOSPETTO DI TRUFFA.

TOP