Aiuti subito alle imprese del crotonese. Il Presidente Nazionale Fenailp Sabato Pecoraro scrive al Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie Francesco Boccia

Il Presidente Nazionale della Fe.N.A.I.L.P. Sabato Pecoraro all'indomani dell'alluvione che ha colpito il crotonese, ha inviato una lettera al Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie Francesco Boccia, oggi a Crotone con il Capo della Protezione Civile Angelo Borrelli. Nella missiva il Presidente Pecoraro ha chiesto un aiuto immediato e concreto per le Attività Commerciali duramente colpite dall'alluvione.

"Bisogna agire, le chiacchiere vanno messe da parte, qui a Crotone i Commercianti hanno bisogno di un sostegno subito, non

deve piovere sul bagnato, in un momento particolare come quello che la nostra nazione sta vivendo e la Calabria in modo particolare, la circostanza non farebbe altro che aggravare la situazione complessiva. Si ha bisogno di un aiuto concreto. Il tessuto commerciale, già gravemente provato dall’emergenza sanitaria, rischia di essere messo definitivamente in ginocchio dagli eventi di questi giorni. . Dunque, ci attendiamo dalle istituzioni misure di sostegno concreto e in tempi brevi ne va della sopravvivenza stessa di tantissime imprese del commercio, dell'artigianato del turismo e dei servizi della provincia di Crotone". Passata la fase dell’emergenza più acuta, è necessario mettere mano a un pacchetto di provvedimenti che consentano in tempi brevi la ripresa dell’attività e il ristoro dei danni subiti”. La Fe.N.A.I.L.P. ha attivato un numero verde 800983836 per le Imprese di Crotone.

Intanto, si contano i danni a Crotone, dove la furia dell'acqua non ha risparmiato le attività commerciali, già provate dal lockdown.

"Non bastava la zona Rossa per la Calabria, ha commentato il Presidente Pecoraro, si sperava in una apertura per le prossime festività natalizie, l'alluvione ha messo un freno agli Operatori, noi però, non ci fermiamo, occorre un intervento deciso ed immediato da parte del Governo centrale, ed è quello che abbiamo chiesto al Ministro Boccia che siamo certi darà risposte positive alla Fe.N.A.I.L.P. e al popolo crotonese.

TOP