Agenzia delle Entrate: Superbonus e impianto di riscaldamento

Superbonus e impianto di riscaldamento. Il direttore dell’Agenzia delle Entrate ha fornito alcuni chiarimenti. Chi possiede un immobile unifamiliare riscaldato soltanto con un camino o una stufa a legna potrà beneficiare del Superbonus.

Il Direttore dell’Agenzia delle Entrate ha chiarito che, chi possiede un immobile unifamiliare riscaldato soltanto con un camino o una stufa a legna potrà beneficiare del Superbonus.

Le stufe ed i caminetti possono essere considerati impianti di riscaldamento.

SUPERBONUS E IMPIANTO DI RISCALDAMENTO

Il direttore dell’Agenzia delle Entrate, ha chiarito alcuni dubbi riguardanti la possibilità di beneficiare del Superbonus nel caso della presenza di una stufa a legna.

Tale indicazione offre la possibilità di avviare interventi di risparmio genetico in un numero decisamente più ampio di immobili.

Tuttavia, occorre ricordare che, per beneficiare del Superbonus occorrerà effettuare, all’intero edificio, il passaggio di due classi energetiche, pertanto, è necessario intervenire con la coibentazione dell’immobile.

IL LIMITE DI SPESA

Per quanto riguarda i tetti di spesa applicabili per gli immobili plurifamiliari, è stato chiarito che ai fini del conteggio vanno considerati non soltanto gli immobili per uso abitativo, ma anche le relative pertinenze, come box e cantine.

INTERVENTI TRAINANTI E TRAINATI

Sono stati forniti chiarimenti anche sugli interventi trainati, i quali, devono essere effettuati congiuntamente agli interventi trainanti, ossia prima che questi vengano conclusi.

Per poter beneficiare del Superbonus basta che, l’impresa che effettua gli interventi attesti che questo limite temporale sia rispettato.

TOP