A dicembre bonus tredicesima per i pensionati che percepiscono l'assegno minimo

Arriverà a dicembre per i pensionati italiani che percepiscono l'assegno minimo. Ecco l'importo e i requisiti del bonus tredicesima pensioni 2020.

BONUS TREDICESIMA PENSIONATI, GLI IMPORTI

Per tutti i pensionati che percepiscono l'assegno minimo nel mese dicembre riceveranno anche il bonus tredicesima. Si tratta di una maggiorazione sulla mensilità aggiuntiva di fine anno che dipende dall'importo della pensione. l bonus è stato introdotto dalla Legge di Bilancio 2001 (articolo 70, legge 388/2000) e spetta ai titolari di assegno sociale e ogni anno viene rivaluta dall'Istat. Per il 2020 il bonus è pari a 154,94 euro e spetta a tutti coloro che prendono fino a 6.695,91 euro.

BONUS TREDICESIMA PENSIONATI, A CHI SPETTA

Ha diritto al bonus anche coloro chi percepiscono somme leggermente più alte, fino ad esaurirsi a quota 6.850,85. In questo caso, l'importo della somma aggiuntiva sarà pari alla differenza rispetto all'importo della pensione. Se il pensionato ha altri redditi, i paletti sono i seguenti: 10.043,87 euro, oppure 20.087,73 euro nel caso in cui ci sia anche il reddito del coniuge. Questa somma aggiuntiva non è riconosciuta a chi percepisce: assegno sociale, pensione sociale, trattamenti di invalidità civile, rendita facoltativa d'inabilità.

BONUS TREDICESIMA PENSIONATI, COME FARE PER AVERLO

Secondo quanto prevede la legge 23 dicembre 2000, n 388 prevede che l'erogazione del bonus è automatico. Non è pertanto necessario inoltrare domanda per ricevere i 155 euro in più a dicembre. Sarà l'Inps stessa che procederà alla verifica dei suddetti requisiti e qualora sussistano erogherà il bonus direttamente sul cedolino di dicembre insieme alla tredicesima mensilità.

TOP